Bio

STEFANO DENTONE

Cantante, chitarrista, produttore, fonico

Sono un musicista indipendente originario della riviera ligure, ma trapiantato a Livorno.
Cantautore, cantante e chitarrista, ho avuto esperienze sia in Italia che negli U.S.A.

Dopo anni trascorsi a studiare e a suonare rock’n’roll nei locali del circuito “underground” italiano, nel 2002 autoprodussi il primo album con canzoni mie. Nel corso degli anni ne seguiranno altri nove, sia in solo che con varie collaborazioni (Big Boss Band, The Running Chickens, Stefano Dentone & Antonio Ghezzani). Nel 2014 ebbi l'opportunità di lavorare a New York con il produttore Lynn Verlayne. Insieme pubblicammo l’EP “Stefano”, che ricevette apprezzamenti sia sul mercato americano che su quello italiano. Il mio genere è quello studiato negli anni della formazione: rock di matrice americana con forti influenze blues e country, scritto sia in lingua inglese che italiana.
Parallelamente all’attività strettamente artistica, ho portato avanti negli anni una formazione tecnica, che mi ha permesso di arricchire le conoscenze nel campo della registrazione audio e della produzione musicale. In veste di produttore artistico e/o di tecnico del suono, ad oggi nel 2021, ho lavorato alla realizzazione di 6 album.

Nel 2019 ho ideato e prodotto uno spettacolo destinato alle scuole ed ai teatri. Intitolato “Revolution – i dieci comandamenti della storia del rock”, si tratta di un viaggio attraverso la carriera di dieci figure fondamentali del rock'n'roll che, con la loro arte, hanno caratterizzato la musica ed influenzato la società dagli anni ’30 ad oggi. 

Nel Febbraio del 2021 è uscito il mio nuovo disco solista intitolato "Aut/Out". L'album, che vede la partecipazione su quattro canzoni della polistrumentista Valentina Fortunati, conta undici tracce originali e vuole riflettere sulla crescita dell'animo umano quando viene messo di fronte a delle scelte. Sempre nel 2021 pubblicherò la raccolta "Recycled", che mi vedrà impegnato nella reinterpretazione di alcune canzoni da me scritte e già pubblicate con un altro progetto artistico.